30 Novembre 2023

La “Gentilezza” nei luoghi di cura: corso a Villa Giulia

In una realtà difficile come quella che stiamo vivendo abbiamo un’arma che non fa del male ma moltiplica il bene ed è la “gentilezza”. Può forse sembrare banale, ma praticarne il senso più autentico è tutt’altro che semplice. Per questo, Villa Giulia, Casa Residenza per anziani di Pianoro, su iniziativa della sua direttrice, dottoressa Ivonne Capelli, ha avviato un evento formativo strutturato sul significato e sul valore della gentilezza nei luoghi di cura.

Destinatari sono i dipendenti e collaboratori di CRA Villa Giulia. Docenti sono il dott. Maurizio Granelli, educatore e formatore e la dott.ssa Sabrina Agnoli, formatrice e coach. Entrambi da 12 anni collaborano per Villa Giulia, portando professionalità e piacevolezza tra i residenti ma anche tra tutto il personale.

Il corso, già avviato con ampia partecipazione e motivazione, vuole incoraggiare ad andare oltre questo momento storico per mettere in pratica nel lavoro quotidiano il motto “vivere con gentilezza”. L’empatia è un atteggiamento ed un approccio positivo che migliora anche i rapporti tra colleghi.

L’obiettivo del corso è accompagnare i partecipanti a sviluppare un nuovo modo di pensare volto alla benevolenza e al rifiuto categorico di ogni tipo di chiusura emotiva e di senso di invidia o vergogna.

Professionalità ed empatia: i valori del nostro operato

Come è nella nostra prassi, il personale di Villa Giulia, in linea con gli standard di professionalità, si relaziona con i residenti prestando la massima attenzione per i loro bisogni psicofisici a cui seguono risposte sempre personalizzate. In quest’ottica, il corso sul valore della gentilezza nei luoghi di lavoro mira a migliorare la comunicazione con l’anziano, promuovendo l’atto gentile come atto di intenzionalità.

La gentilezza genera benessere

Non tutti forse lo sanno, ma la gentilezza è un atto che aumenta il benessere sia di chi lo riceve sia di chi lo compie. Proprio il nuovo corso di Villa Giulia pone una certa enfasi sui vari aspetti che compongono la gentilezza, come petali di un fiore: quali la sincerità, l’attenzione, la fiducia, la pazienza e la gratitudine. 

Particolarmente vicine alla filosofia di chi opera a Villa Giulia sono le parole del Dalai Lama: “Fin dal momento della nascita dipendiamo dalla cura e dalla gentilezza dei nostri genitori; più tardi nella vita, quando dobbiamo affrontare le sofferenze e i disagi della vecchiaia, dipendiamo di nuovo dalla gentilezza degli altri. Se al principio e alla fine della nostra vita dipendiamo dalla gentilezza degli altri perché non agire con gentilezza verso gli altri nella parte restante della nostra esistenza?”.

Indipendentemente dalla giornata nazionale della gentilezza, celebrata nel mese di novembre, Villa Giulia quest’anno declina il concetto in modo ben più ampio estendendolo alla formazione proprio per migliorare e rafforzare il rapporto tra operatrici e residenti, attraverso quel meraviglioso ingrediente che è appunto la GENTILEZZA.